L'interfaccia grafica


WiildOs ha un interfaccia a Schede contenenti grandi icone che ne favorisce l’usabilità come “lavagna”. Con un solo click sulla barra superiore è possibile scegliere la scheda ed al suo interno il programma desiderato.
Per l’inserimento di testo è possibile utilizzare la tastiera virtuale Florence, utilizzare dasher e eviacam usando la testa o con il pannello per il riconoscimento calligrafico cellwriter. Sulla sinistra selezioni la scheda (quella indicata in rosso) al cambiamento di ogni scheda vedrai nuovi programmi nell'area programmi.
Leggi la descrizione dettagliata di ogni scheda e dei programmi.

Il menu a schede


Come potete vedere a sinistra avete delle sezioni rappresentate nelle schede. Quindi l'interazione principale sarà scegliere una scheda e poi scegliere una applicazione.

01.0.0-lavagna2.png

All'interno delle schede potrete trovare delle applicazioni o delle sezioni.

subsection_1.png

Tali sezioni si distinguono dalle applicazioni da una particolare linguetta evidenziata in rosso in figura. Come potete vedere Accessibilità, Accessori, Grafica, Programmazione e ufficio sono sezioni. Gestisci i processi, Informazioni di sistema e Spazio su disco sono applicazioni.

Clicchiamo ora su una sezione Accessibilità per imparare a muoversi nelle sezioni. Potete vedere che in alto a destra comparirà un pulsante con scritto Torna a Lavorare; ecco schiacciando quel bottone salirete al livello sopra e vedrete le sezioni e i programmi del Menù Lavorare.

subsection_2.png


Il pannello

Oltre al menu facilitato potete vedere che in basso è presente un pannello classico di cui andiamo a presentare le funzionalità.

Il menu classico

Schiacciando il bottone che in figura è incluso in un rettangolo rosso accederete a un menu classico in cui troverete le varie applicazioni divise per categorie
01.0.1-lavagna-menu classico.png


Nel caso in cui usiate il solo pannello e non desiderate utilizzare l'interfaccia a bottoni vi consigliamo di cambiare la Cambia modalità Scrivania schiacciando il tasto omonimo nella scheda Preferenze.

modalita_scrivania.png

Questa modifica è persistente significa che d'ora in poi non visualizzerete più il menu a schede.

Ecco come si presenta WiildOs senza il menu a schede:

classic.png


Per riabilitarlo è sufficiente schiacciare nuovamente il bottone Cambia modalità Scrivania.

Barra di sinistra per l'avvio rapido di applicazioni


Contiene una serie di icone che permettono di chiamare velocemente applicazioni.

panel_launchers.png

Vediamoli nel dettaglio descrivendoli da sinistra a destra:
  • Cartelle lancia PCManFm, permette di esplorare file e cartelle. Per muoversi nelle cartelle basta un click solo per agevolare l'ultilizzo con lavagne e touch screen.
  • Naviga; naviga su internet in modo sicuro e veloce con in browser Chromium.
    • preinstallato il plugin moonlight, ora puoi vedere il sito della rai e i siti supportati che utilizzano la tecnologia silverlight
    • preinstallata estensione chrome touch; permette di trascinare con la penna o il dito la pagina
    • preinstallata estensione voice search; permette di effettuare ricerche vocali su siti come Google, Wikipedia, YouTube, Bing, Yahoo, DuckDuckGo, Wolfram|Alpha e molti altri.
    • Preinstallato chromevis; evidenziate il testo selezionato nel browser schiacciando sull'apposita icona
  • Libreoffice il pacchetto completo per l'ufficio, da non perdere il pazientissimo lavoro di Giuseppe Tamanini che ha catalogato 20.000 clipart, qui. Il programma fornisce le pagine di aiuto in linea in lingua italiana potete consultare anche la Documentazione ufficiale(al momento solo in lingua inglese). Schiacciando su questa applicazione si possono utilizzare i vari strumenti di ufficio:
  • Inchiostro digitale si tratta di Ardesia, un programma che permette di disegnare annotazioni sullo schermo, salvare e registrare la sessione per poi rivederla in un secondo momento.Ardesia include funzionalità di riconoscimento di forme geometriche. Leggi la documentazione in italiano creata dall'Avilug e dagli stessi programmatori di Ardesia.
  • Open-Sankore, programma che permette di scrivere, disegnare e inserire oggetti multimediali sulla “lavagna”, simile ai programmi che accompagnano le LIM. Per informazioni e video su come utilizzare il programma consulta questa pagina.
  • Cambia modalità desktop; permette di nascondere e visualizzare il pannello delle applicazioni a schede. Schiacciandolo la prima volta torneremo alla modalità classica con attivo il solo pannello in basso. In questo modo potremo accedere alla scrivania. Rischiacciando lo stesso bottone verrà nuovamente visualizzato il pannello delle applicazioni a schede.
  • Minimizza tutte le finestre; comodo per visualizzare la scrivania pulita e usare il menu a schede.

Barra di destra per l'avvio rapido di applicazioni

Contiene una serie di altri strumenti

panel_launchers_right.png


Vediamoli nel dettaglio:
  • Bluetooth: permette di connettersi a dispositivi Bluetooth.
  • Connessioni di Rete, permette di configurare facilmente la tua rete.
  • Volume: permette di cambiare il volume dei vari dispositivi audio.
  • Risparmia energia; gestisce il risparmio energetico per lo stato della batteria, gli eventi relativi all'alimentazione da rete, alla luminosità dello schermo, alla CPU, alla scheda grafica e al disco fisso. Può attivare eventi di sospensione in RAM, di ibernazione o di spegnimento.
  • Imposta Monitorpermette di aggiustare la risoluzione degli schermi monitor o proiettore. Nel caso in cui il proiettore non visualizzi l'immagine verificate i collegamenti e impostate la risoluzione a 1024x768 e "frequenza di aggiornamento" "Automatico".
  • Blocca lo schermo permette di bloccare lo schermo e fa partire il salvaschermo, se avete cambiato la password dovrete poi reinserirla per riaccedere al vostro ambiente di lavoro.
  • Orologio mostra l'ora corrente.
  • Cestino metti qui i file da buttare, ricordati periodicamente di svuotare il cestino.
  • Spegni il computer; permette di terminare la sessione, di riavviare o di spegnere il computer.


Personalizzare l'interfaccia


Si possono personalizzare le varie componenti dell'interfaccia.

Menù a schede


Per cambiare l'aspetto del menù a schede non esiste ancora un programma un programma completo per configurarlo ma è possibile cambiare lo sfondo con Preferenze/Impostazioni/Aspetto è possibile cambiare lo sfondo della scrivania.

Per fare ulteriori personalizzazioni bisogna andare ad agire su alcuni file di configurazione:
  • /etc/xdg/lxlauncher/background.png: è lo sfondo usato per il menù a schede. Cambiando questo file si potrà cambiare a piacere lo sfondo del menù a schede
  • /etc/xdg/lxlauncher/gtkrc: permette di cambiare i colori del menù a schede. Il colore dello sfondo del menù a schede sarà applicato solo nel caso in cui no esista un file che specifica lo sfondo. Per maggiori informazioni puntuali su come modificare tale file leggi qui.

Attenzione che l'aspetto del menù a schede cambia anche rispetto al tema selezionato che è configurabile con Preferenze/Impostazioni/Aspetto.

Pannello


Per configurare il pannello andate nel pannello e schiacciate il tasto destro e selezionate "Impostazioni Pannello". Apparirà una interfaccia che permetterà di cambiare l'aspetto del pannello e di aggiungere e rimuovere componenti.

Effetti sonori


Gli effetti sonori fanno parte integrante dell'ambiente grafico che possono aiutare nell'interazione del sistema soprattutto nel caso di disabilità. Nel caso si desideri disabilitare gli effetti sonori compreso il jingle iniziale bisogna andare in Preferenze/Impostazioni/Aspetto selezionare Altro e togliere la spunta a Effetti Sonori/Esegui suoni di avviso. Se si desidera cambiare il suono iniziale bisogna andare a sostituire il file /usr/share/wiildos/sounds/default-jingle.ogg.

Altre impostazioni


E' possibile cambiare le altre impostazioni che influiscono sull'aspetto dell'ambiente andando su Preferenze/Impostazioni/Aspetto. Con questo programma è possibile configurare i widget da utilizzare, i colori delle finestre, il tema di icone, il puntatore del mouse, i bordi delle finestre i font e altro ancora.