Lavagna con webcam


La lavagna con webcam è uno strumento a basso costo che ci permetterà di costruire una vera e propria lavagna interattiva.

external image 250px-PlayStation-Eye.png

Ma come funziona? Semplice andremo a trasformare il nostro proiettore in un proiettore interattivo utilizzando la webcam come l'occhio che vedrà la luce.
Se già conoscete la lavagna col wiimote, la lavagna con wecam è analoga, la webcam va a sostituire il wiimote.
Ci tengo a chiarire i vantaggi e gli svantaggi tra le due soluzioni in modo che possiate scegliere con lucidità.

I vantaggi rispetto al wiimote sono:

  • Non legarsi a un prodotto specifico di mercato
  • non utilizzare connessioni bluetooth, non serve alcun dongle, non vengono emesse onde radio
  • Non necessita accoppiamento, basta essere attaccati con un cavo usb
  • Nessun problema di driver
  • Basta una buona webcam
  • Costi ridotti; se si sceglie bene la webcam si può risparmiare. La Playstation Eye su Amazon e simili a 15 Euro la porti via
  • Si può configurare al meglio il dispositivo
  • Una volta configurato il dispositivo la calibrazione è facile basta inquadrare lo schermo
  • Può vedere infiniti blob di luce e non solo quattro
  • Questo metodo funziona anche con videocamere professionali firewire. Si possono costruire con questo metodo anche tavoli interattivi FTIR e DI.

Gli svantaggi sono:
  • Richiede una piccola modifica della webcam. Va rimosso il filtro IR e messo un filtro che faccia passare solo gli infrarossi.
  • Al momento il software non è preinstallato in WiildOs. Lo sarà nella prossima versione. Ora è quindi necessario o installare il pacchetto che ho preparato o aspettare la prossima uscita di WiildOs 3.0 o compilare il sorgente
  • La prima volta la procedura di configurazione può essere un pò più complicata
  • Richiede un pò di cpu per processare le immagini circa il 10% con il mio portatile a 1.83GHz

Se preferite la lavagna col wiimote continuate a leggere qui, se no buona lettura.

Gli ingredienti fondamentali del sistema sono:
  • un computer (PC)
  • un proiettore
  • una webcam
  • una penna ad infrarossi
  • una superficie di proiezione
  • il software opportuno

Seguendo queste pagina sarete in grado di costruirvi una lavagna interattiva con una webcam e una penna ad infrarossi. Prima di tutto munitevi di una webcam veloce. Una buona scelta è la Playstation Eye. Tale webcam è molto economica, ha una velocità di 120 fps a risoluzione 320x240. Una volta procurata una webcam dovrete rimuove il filtro che blocca gli infrarossi e sostituirlo con un filtro che faccia passare solo gli infrarossi. Come filtro passa infrarossi va benissimo il materiale magnetico all'interno di un floppy disk o un pezzo di rullino esposto alla luce.
Guardate in questo video come viene modificata la webcam per cambiare il filtro





Una volta modificata la webcam, ci occorre una penna a infrarossi che possiamo comperare da alcuni produttori:
• in ITALIA: www.proteons.com (di Claudio Capitanio)
• in Gran Bretagna: www.irpens.co.uk
• negli USA: www.wiiteachers.com e http://penteractive.us

oppure procedere alla autocostruzione .

Ora è necessario procedere all'installazione del software per completare l'opera. Tra i programmi provati il più interessante è gst2tuio questo programma è molto veloce e consuma poche risorse e cpu rispetto ad altri blob tracker tradizionali.

Installazione da pacchetto Ubuntu


Nel caso in cui usi una WiildOs antecedente alla versione 3.00, Ubuntu, Debian o una distribuzione derivata puoi semplicemente installare un pacchetto deb costruito da Pilolli Pietro.
Nel caso stiate usando già WiildOs 3.0 avrete già tutto preinstallato e potrete saltare questo paragrafo.

Cliccando sul file deb qui sotto sarete in grado di installare il programma:




Configurare il programma


Una volta installato il programma dovremo configurarlo al meglio andando ad intervenire sul file di configurazione
/etc/gst-webcam-input/gst-webcam-input.conf.

Il file predefinito funziona correttamente su un computer fisso con attaccata una camera Playstation Eye.
Nel caso in cui abbiate una webcam integrata sostituite /dev/video0 con /dev/video1 all'interno del file di configurazione.

Potete capire come meglio configurare il programma aprendo il terminale e eseguendo
gst-tuio-setting

Una volta capiti quali sono i parametri migliori per vedere i blob di luce infrarossa è necessario andare a inserirli a mano nel file di configurazione
/etc/gst-webcam-input/gst-webcam-input.conf.
Ora siete in grado di usare la vostra Webcam LIM!

Utilizzare il programma


Se utilizzate WiildOs troverete il programma nella sezione lavagna:

webcam-lim.png

Cliccate su "Webcam LIM" come potete vedere in figura.

Altrimente aprite il terminale e lanciate:

gst-webcam-input

Ora verrà mostrata una schermata di calibrazione a quattro punti e una volta finita la calibrazione potrete usare la vostra lavagna.